Post

Custodiamo attraverso i social

Immagine
Se esistono esseri umani che considerano normale trattare così i nostri boschi è solo perché noi come comunità non siamo stati capaci di trasferire a tutti l'urgenza di custodire le nostre terre. L'ecologia non è una priorità perché non abbiamo un senso sociale di conservazione.

--
Marco Costanzo
www.telegram.me/digireale

Il 90% dei bambini di tutto il mondo respira aria tossica

Immagine
Un rapporto OMS afferma che l'inquinamento atmosferico sta avendo un impatto devastante su miliardi di bambini in tutto il mondo, danneggiando la loro intelligenza e causando centinaia di migliaia di morti. Lo studio ha rilevato che oltre il 90% dei giovani del mondo – 1,8 miliardi di bambini – respira aria tossica.L'OMS ha annunciato che i medici stanno scoprendo nuove prove della portata della crisi nei paesi ricchi e poveri: dal basso peso alla nascita al cattivo sviluppo neurologico, dall'asma alle malattie cardiache.Il dott. Tedros Adhanom, direttore generale dell'OMS, ha dichiarato: "L'aria inquinata sta avvelenando milioni di bambini e rovinando le loro vite. Questo è imperdonabile, ogni bambino dovrebbe essere in grado di respirare aria pulita in modo che possano crescere e realizzare il proprio potenziale. "Leggi il resto qui...  http://www.beppegrillo.it/il-90-dei-bambini-di-tutto-il-mondo-respira-aria-tossica/

A Milano puoi noleggiare lo scooter elettrico GoVolt

Immagine
La rivoluzione ecosostenibile passa anche attraverso un noleggio di uno scooter elettrico.  Speriamo che il servizio si diffonda in altre città presto. 

GoVolt è un servizio di scooter-sharing elettrico 'free-floating' attivo nella città di Milano, Italia. Consiste nel noleggiare uno scooter tramite un'APP per il tempo necessario, avendo a disposizione un mezzo di trasporto urbano che è semplice, facile, comodo, sostenibile e silenzioso. Con GoVolt, puoi guidare scooter elettrici nella tua città dove e come vuoi!

https://govolt.it/faq/

In Italia c'è qualcosa di più catastrofico della politica: l'ambiente

Immagine
Mentre le nostre attenzioni sono rivolte ad altro, il paese va in pezzi. Il maltempo ha abbattuto 14 milioni di alberi nei pressi di Belluno, ha causato – assieme all'abusivismo edilizio – la morte di due famiglie a Casteldaccia (Sicilia), ha fatto esondare il Po a Torino e provocato disastri in Liguria.
Nel giro di un mese i morti sono più di 30 e i danni ambientali incalcolabili. Niente di nuovo. Sono anni che il nostro paese è soggetto a fenomeni meteorologici sempre più violenti: bombe d'acqua, tempeste di vento, ondate di caldo eccezionali. Se non bastasse il clima, ci si mettono anche i terremoti che hanno devastato il centro Italia e pure i ponti che crollano.

https://www.wired.it/amp/223429/attualita/ambiente/2018/11/07/italia-ambiente-disastri-indifferenza-politica/

--
Marco Costanzo
www.telegram.me/digireale

Cosa sanno gli abitanti di Gela?

Immagine
Hai un amico in Sicilia? Se vive nei dintorni di Gela è molto importante che veda questo video e devi essere proprio tu, come ecologista consapevole, a farglielo sapere.
E quante Gela ci sono in Italia?


Se vuoi diventare un ecologista attivo, lascia un commento...

Harrison Ford e il cambiamento climatico

Immagine
Perchè le persone non si interessano del cambiamento climatico?

“Siamo di fronte a una delle più grandi crisi morali di tutti i tempi” Queste sono le parole di Harrison Ford al Global Climate Action Summit di San Francisco in California, dove le sue parole hanno colpito tutti gli spettatori e il mondo intero: “Se non la smettiamo di dare fiducia a persone che non credono (o fingono di non credere nella scienza) le conseguenze potrebbero essere disastrose. E non saremo noi a pagarne le più prezzo ma le generazioni futuri e soprattutto quelle più deboli che sono anche le meno responsabili”.










#imparagratis l'effetto serra e le automobili ecologiche

Immagine
Essere ecologisti significa riuscire a capire che alcune tecnologie inquinano meno di altre e che dobbiamo fare tutto il possibile per accelerare il cambiamento. Guarda questo video e cerca di capire che l'effetto serra dipende anche da te.

Conosci il circuito #imparagratis?


Come risparmiare fino al 98% dell'acqua che esce dal rubinetto

Immagine
“In un rubinetto normale, escono dai dieci ai dodici litri di acqua al minuto. È un sacco d’acqua, e soltanto una piccola parte tocca le tue mani o risciacqua i piatti, il resto viene sprecata. La mia idea è stata di atomizzare l’acqua in modo che ogni goccia arrivasse alla sua superficie e, allo stesso tempo, aumentasse la velocità. Alla fine, hai un utilizzo più efficiente di ogni goccia”, aggiunge.
Leggi l'articolo qui 
https://it.businessinsider.com/


Oppure guarda il video 



L'intelligenza e la bellezza delle soluzioni ecologiche salveranno il mondo.



Lascia un commento se vuoi partecipare ad altre attività di Ecologia.Club o hai corsi #imparagratis



San Francesco e Madre Terra

Frate Francesco e il Cantico di frate Sole: versi che hanno una stretta attinenza con il tema dell'ambiente. Leggiamoli: Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre Terra, / la quale ne sustenta e governa, / e produce diversi frutti con coloriti flori et herba. Sono parole che occorre fissare nella mente con lentezza, allargando lo sguardo alla realtà apparentemente materiale costituita da «sora nostra matre Terra»: meditare anche per raggiungere nuove consapevolezze sulla condizione umana e sulla nostra collocazione in questo mondo, evitando luoghi comuni, ottusi stereotipi e stucchevoli moralismi. L’invito alla meditazione è uno stimolo per non farsi travolgere dall’esteriorità transeunte delle mode conformisticamente ecologiste. Le parole di frate Francesco costringono a porsi delle domande: per capire. Ad esempio, non si può non notare che la «Terra» è allo stesso tempo «nostra madre» e «sorella»: perché? L’originalità francescana è in tanto coinvolgente in quanto ha un f…

Al via la raccolta fondi per il progetto Ecologia.club

Immagine
Abbiamo deciso di usare la piattaforma gofundme.com per poter avviare questo progetto di divulgazione delle idee legate al mondo dell'ecologia. Crediamo fortemente che manchi una coscienza ecologica in Italia e nel mondo e possiamo riuscire a costruirne una sfruttando al meglio le migliori tecnologie messe a disposizione del pianeta.




Cosa aspetti ad unirti a noi?

Marco Digireale
fondatore progetto ecologia.club

Per donare anche solo 1 euro visita www.gofundme.com/ecologia

Giancarlo Siani

Immagine
Un vero giornalista da ricordare oggi. Un giornalista che ha combattuto la mafia e la camorra ed i rapporti con la politica.



Essere ecologisti oggi significa principalmente ricordare che sullo smaltimento dei rifiuti si nascondono business miliardari che è il caso di non far gestire illegalmente.

Oggi in Italia si parla poco di mafia e camorra. Perchè?





Una mostra fotografica al PAN di Napoli e un murales proprio sulla strada del Vomero dove trentuno anni fa fu ucciso Giancarlo Siani. Quest'anno, le celebrazioni per l'omicidio del giovane giornalista de Il Mattino, ucciso a ventisei anni per un articolo che svelava il tradimento del clan mafioso dei Nuvoletta nei confronti del boss di Torre Annunziata, Velentino Gionta, si sono soffermate sull'aspetto meno conosciuto di Giancarlo. Le foto della mostra "Ri-scatti" svelano il lato personale e intimo di un ragazzo innamorato della vita, semplice e sorridente. Il murales in via Romaniello al Vomero, sotto la casa dove Gi…